IL CSK FESTEGGIA QUARANT’ANNI


 

In principio era Chen, la furia che partendo dall’Oriente sconvolse l’Occidente. Poi Bruce Lee scomparve, l’ondata iniziale di fanatici delle arti marziali che si erano riempiti la testa con film american-orientali di dubbia veridicità, basati su un’incredibile mescolanza di parziali verità e totali fandonie, lasciò per fortuna il posto agli attenti cultori di queste discipline che potenziarono il lato sportivo delle stesse, pur senza accantonare la visione filosofica delle quali sono permeate, entrando nell’ambito di una federazione, accettando un regolamento con norme certe e riconosciute universalmente.

Leggi l’articolo di Danilo Sanguineti cliccando sul link: http://www.piazzalevante.it/2018/06/14/4371/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enter Captcha Here : *

Reload Image

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.